Modulo E-Learning

Capitolo 4 Lezione 16
Strumenti Online: Strumenti digitali per creare una escape room supportata digitalmente
60 minuti
Nella nostra era digitale, gli strumenti digitali diventano sempre più importanti in tutti i campi, compresi naturalmente l'educazione e i giochi. Le risorse digitali possono essere gratuite e di facile utilizzo, consentendo anche una flessibilità della escape room digitale. Questa sezione fornirà agli insegnanti e ad altre persone che vogliono creare escape room pedagogiche le conoscenze necessarie per utilizzare strumenti digitali semplici e disponibili gratuitamente. Copriremo due principali risorse online gratuite: Google Tools e Genially. Più specificamente, ci concentreremo sull'utilizzo di Google Forms per creare una serie di lucchetti, in quanto questo è uno degli strumenti più semplici da usare e più versatili disponibili per la creazione di escape room. Infine, vedremo come creare una escape room digitale con Genially.
Al termine di questo segmento, i partecipanti dovrebbero essere in grado di:
  • Comprendere l'interesse dell'utilizzo di Google Forms e Genially nelle escape room pedagogiche
  • Realizzare un Google Form secondo gli obiettivi pedagogici
  • Realizzare un Genially secondo gli obiettivi pedagogici
  • Comprendere il funzionamento effettivo di Google Forms e Genially
  • Essere in grado di creare la propria serie di Google Form o il proprio Genially nel contesto di una escape room
  • Includere l’utilizzo di Google Form senza soluzione di continuità nell'esperienza della Escape Room

Google Forms

Google Forms è una delle principali risorse online gratuite per la creazione di escape room. Permetterà di creare semplici lucchetti per serie più complicate di rompicapi e lucchetti. Fondamentalmente i lucchetti di Google vi permetteranno di creare una serie di pagine su cui scrivere un enigma o una domanda. Gli alunni dovranno inserire una risposta specifica, come una password, per poter accedere alla pagina successiva, sulla quale li attende un enigma o un indizio successivo con un nuovo codice o una nuova password da inserire. Il percorso per risolvere la escape room è quindi prevalentemente lineare, il che ha i suoi pro e i suoi contro. Come è stato detto nella sezione 13, un vantaggio del percorso lineare è che il percorso di risoluzione è molto chiaro per gli alunni e gratificante quando possono accedere al livello successivo. D’altra parte, un lato negativo sarebbe che non favorisce il lavoro di squadra tanto quanto il fatto che c’è un solo enigma o puzzle su cui lavorare alla volta. Può, tuttavia, essere combinato con indizi fisici da assemblare e risolvere. L’enigma completo non deve necessariamente essere presente in Google Forms. Può essere un indizio mancante per risolvere un rompicapo fisico, al di fuori di Google Forms, se necessario.

Genially

Genially è una piattaforma su cui, come educatori, potete creare diverse pagine con sfondi, immagini e disegni in modo da permettere agli allievi di esplorarla online. Una scatola invisibile che conduce ad un’altra pagina quando si clicca su di essa può essere disegnata sopra un elemento dell’arredamento. In questo modo, cliccando sull’elemento (che ha il riquadro invisibile sopra di esso) l’allievo può essere reindirizzato ad un’altra pagina, che fornisce ulteriori informazioni/indizi/enigmi. In questo caso, l’esplorazione del gioco non è lineare come con Google Forms, ma consente diversi filoni di gioco. Ciò significa, tuttavia, che l’uso del computer è essenziale, il che può rendere difficile il lavoro di squadra in questo caso.

Sia Genially che Google Forms sono strumenti online gratuiti e di facile utilizzo, ma l’obiettivo e il tipo di gioco (interamente online, metà su un computer e metà in classe con indizi concreti o per lo più indizi concreti, oppure in team di alunni o tutti gli alunni risolvono la escape room separatamente come compito a casa) devono essere presi in considerazione prima di decidere se utilizzarli. Per fare ciò, la tecnologia disponibile in classe o a casa (per i compiti a casa o per l’apprendimento a distanza) è fondamentale. Realizzare una Escape room interamente su Genially con un solo computer per 30 alunni può non essere molto pertinente.

Un modo per promuovere il lavoro di squadra e per permettere a tutti gli alunni di esplorare in caso di numero limitato di computer, è quello di utilizzare Google Forms o Genially principalmente come strumento di strutturazione (con gli enigmi e i lucchetti) e di disporre di molti indizi visivi e piccoli rompicapi in forma fisica in giro per la stanza.

Istruzioni (procedura dettagliata)

Mentre la costruzione pratica di un modulo Google è accessibile a persone che non si dilettano con l’informatica e la creazione pratica di un Genially, sebbene richieda molto tempo, è altrettanto accessibile, la preparazione del contenuto e della struttura del tuo modulo Google / Genialmente sono ciò che necessita di una spiegazione più teorica. Eseguiremo tutti i passaggi preparatori in questa lezione e ci saranno tutorial video che spiegheranno come creare un modulo Google o un Genially per le stanze di fuga in termini pratici.

Cominciamo con i passaggi preparatori.

Definisci il tuo gruppo target e gli obiettivi della tua escape room

La prima cosa durante la configurazione di una escape room basata su Google Form è determinare il gruppo target e l’obiettivo educativo, come è stato delineato rispettivamente in Grain 2 e Grain 5.

È un’escape room per l’apprendimento o un’escape room per testare le conoscenze, o semplicemente un modo per gli alunni di mettere in pratica le loro lezioni e pensare fuori dagli schemi usando le conoscenze apprese in classe? Nel primo caso di una escape room mirata al “test” o alla “messa in pratica”, si suppone che si utilizzino le conoscenze che già possiedono. In altri casi, gli studenti devono avere gli strumenti necessari a portata di mano per capire la risposta. (Libri, schemi, appunti, ecc.)

Assembla i materiali precisi che vuoi coprire nel pronto soccorso

Che tipo di materiali vuoi coprire?
Che tipo di risposta ti aspetti che trovino? Uno numerico? Uno matematico? Uno teorico?

  • In Google Forms, potete scegliere diversi tipi di risposte: lucchetti numerici, lucchetti di parole o lucchetti di colori.
  • Genially può contenere qualunque elemento visivo, lucchetti numerici, immagini, rompicapi, codici di colori, ecc…

È essenziale identificare i meccanismi fondamentali della vostra escape room:

  • Suggerimenti: ne fornite? E se sì, come?
  1. Suggerimenti limitati o illimitati?
  2. Automatizzati in determinati orari / su richiesta / forniti in cambio di “tempo”, o in cambio di una “risposta ad un ulteriore enigma/rompicapo”, ecc…
  • Enigmi, come li presentate?
  1. Così come sono / celati in un rompicapo / divisi in più pezzi
  2. Enigmi fisici (stampato, puzzle su carta, immagini, ecc.) / enigmi digitali (Google Form / Genially / altra piattaforma di supporto)
  • Rompicapi, come li presentate?
  1. Rompicapi fisici (lucchetto speciale, puzzle con pezzi di legno, scatola giapponese, ecc.) / Rompicapi digitali

Creazione del contenuto delle serrature.

I materiali da trattare possono essere presi da quiz precedenti o futuri che intendevi realizzare. Ci sono diversi modi per presentare i tuoi materiali nella stanza di fuga. Domande che possono essere trasformate in enigmi o enigmi. Le informazioni corrispondenti necessarie per risolverlo dovrebbero essere diffuse nella stanza. Può essere presentato così com’è, oppure può essere nascosto in un’immagine, un testo, un oggetto, ecc.

Ad esempio, se sei in una classe di matematica, potresti lasciare un’immagine con triangoli da qualche parte, con informazioni riguardanti la lunghezza di solo due dei tre lati. Gli alunni avrebbero bisogno di trovare strumenti da qualche parte all’interno della stanza per misurare l’ultimo lato del triangolo. Forse gli altri due lati hanno i loro valori scritti con inchiostro invisibile e hanno bisogno di una luce ultravioletta (UV) per rivelarlo. Un altro modo per trovare i valori dei due lati iniziali, sarebbe quello di averli nascosti in un falso articolo sulla statua di Phytagoras. L’ideale sarebbe trovare un’immagine contenente una forma triangolare o un triangolo nascosto. Ad esempio, un’immagine della statua di Phytagoras a Phytagorio. (vedere la Figura 1 in basso)

Fonte figura 1: Pixabay, Matthias_Groeneveld, consultato 28 il 20 es di ottobre 2020

Una volta trovata la misura di due dei lati, devono usare il teorema di Pitagora per calcolare il valore dell’ultimo lato. Il valore sarebbe il codice numerico per l’enigma successivo su Google Form ad esempio.

Definisci il tema e adatta queste domande per adattarle.

Dovrete trovare un filo conduttore, un tema o un motivo per far sì che gli alunni risolvano la stanza. Tutti i lucchetti e gli enigmi devono evolvere in modo logico e chiaro. Potete adattare le vostre domande in base a un tema che avete scelto in precedenza. Oppure, se non avete molta ispirazione, arrotondare tutte le domande/risposte/materiali che volete trattare può essere utile per pensare ad un tema comune una volta ottenuto l’intero elenco. È utile anche trovare un motivo per cui gli alunni dovrebbero risolvere tutti gli enigmi della narrazione (soprattutto attraverso il computer).

Un esempio di scenario semplice: Un Matematico, Il Prof. Square, che è anche un insegnante di Matematica molto amato nel suo istituto, ha fatto un’incredibile scoperta. Qualcosa che rivoluzionerà la Matematica, ma che potrebbe anche essere usato per scopi malvagi. Temeva che la sua ricerca cadesse nelle mani sbagliate. Sapeva che il suo rivale, Il Prof. Maladvised, spiava le sue ricerche ed era invidioso del suo talento. Non voleva che lui fosse in grado di scoprire le sue ricerche facilmente, ma non voleva neanche che le sue ricerche andassero perdute per sempre, nel caso gli accadesse qualcosa. Quindi, ha deciso di nasconderle in modo tale che i suoi brillanti allievi seguano indizi per trovarle e continuino a preservare le sue ricerche nel caso di un misterioso incidente. Ha nascosto indizi tra le lezioni in modo tale che il Prof. Maladvised non penserebbe mai di cercare in quei luoghi. Il Prof. Square è scomparso, ma non prima di aver mandato un messaggio ai suoi allievi in modo che scoprano le sue ricerche in tempo e le consegnino al suo fidato collega, il Prof. Triangle. Ma il Prof. Maladvised ha hackerato una parte del messaggio, ed ora è anche lui sulle tracce delle ricerche. Come fedeli allievi del Prof. Square, avete un’ora per risolvere il mistero, altrimenti il Prof. Maladvised decifrerà il codice prima di voi, ruberà le ricerche e le userà per i suoi malvagi intenti. Se fallirete, il Prof. Maladvised sarà in grado di creare una nuova arma che potrebbe causare lo scoppio della Terza Guerra Mondiale, e per l’umanità tutto sarà perduto.

Create a new Google Form and inject all the enigmas into the template.

Ogni risposta corretta dovrebbe portare lo studente all’enigma seguente. Il messaggio finale può fornire il codice per aprire una scatola, contenente l'”obiettivo” o la “ricompensa” della escape room. Ad es., nell’esempio precedente, la scatola potrebbe contenere le pagine di ricerca e le formule del Prof. Square, di cui gli studenti avrebbero bisogno per scattare delle foto ed inviarle ad un indirizzo email precedentemente creato: prtriangle@gmail.com.

Materiali e Risorse

Le vostre domande preparatorie per realizzare i lucchetti della vostra escape room su Google Forms:

Q1) Qual è il vostro obiettivo?

• Qual è il vostro obiettivo? (Testare? Scoprire nuovi materiali? Fare prove con materiali conosciuti? Mettere in pratica i materiali visti?)
• Che tipo di risposte vi aspettate? Numeriche? Letterali?

Q2)Quali sono le informazioni che volete testare/trattare con questa escape room?

• Elencate tutte le informazioni
• Scrivete tutti i quesiti che condurrebbero all'informazione
• Convertite questi quesiti in enigmi
• Trovate o create tutti i materiali aggiuntivi di cui gli alunni potrebbero aver bisogno per risolvere gli enigmi (immagini, teoria, ecc.)

Q3) Trovate una buona storia per trasformare le vostre domande ed enigmi in un'unica esperienza coesiva, scrivete la vostra storia.

• Vi occorreranno:
• Un motivo per cui gli alunni devono risolvere la escape room
• Un elemento di pressione temporale (logico)
• Un obiettivo/risultato finale

Q4) Incorporate le domande e gli enigmi nella trama in modo coeso.

Q5) Realizzate le domande nel vostro Google Form o nel vostro Genially.

Per avere a disposizione tutti i dettagli tecnici, fate riferimento ai video tutorial “Come creare una serie di lucchetti per escape room con Google Forms” e “Come creare una escape room usando Genially”